sabato 24 giugno 2017

venerdì 9 giugno 2017

mercoledì 7 giugno 2017

Concluse con l'europeo Master le gare degli atleti del Circolo della Spada

Gli ultimi due weekend hanno visto gli ultimi sforzi in pedana per i nostri portacolori.
Con il Trofeo CONI, disputato a Castelfranco Veneto domenica 28 maggio, si è chiuso il calendario delle gare per i nostri atleti under 14 del Gran Premio Giovanissimi. I nostri atleti Master hanno chiuso col doppio appuntamento del Campionato Europeo a Chiavari e Campionato Italiano a Longarone e le nostre prime lame col Trofeo del Prosecco a Valdobbiadene.


Procedendo con ordine questo è il resoconto della gara di Castelfranco. Per quanto riguarda il Trofeo CONI, gara riservata alla categoria Ragazzi, nel Fioretto Femminile hanno tirato Arianna Crivellaro e Bianca Bicchi. Arianna ha chiuso il girone con una sola sconfitta, mentre Bianca ha portato a casa una vittoria. Giunte in eliminazione diretta, mentre Bianca si è fermata al 6° posto, Arianna, dopo una rimonta eccezionale ha perso per una sola stoccata l’accesso alla finalissima. Si è comunque aggiudicata lo spareggio per il terzo posto.


Nella spada femminile, Alison Rossetto chiude il girone con un buon tre vittorie e due sconfitte. In diretta supera il primo turno con tranquillità, ma si ferma ai piedi del podio col sesto posto.


Al maschile Ian Andrew Arduini, dopo un non brillantissimo girone, riesce comunque a superare il primo turno di diretta ed ad entrare tra i migliori otto. Si deve però accontentare dell’ottavo posto.


Parallelamente al Trofeo CONI si è disputata una manifestazione pre-agonistica per le categorie Prime Lame ed Esordienti. Nella prova di spada hanno tirato Aurelia Rose Arduini e Giulia Rametta. La formula prevedeva due turni di girone e le nostre atlete hanno ottenuto risultati simili: due vittorie e tre sconfitte al primo turno e solo una al secondo.


Dopo gli under 14 passiamo agli over 40 con i Campionati Europei Master di Chiavari dove hanno tirato i nostri due portacolori Matteo Salin e Silvio D’Aria che avevano l'obiettivo non era certo quello di andare a medaglia, ma di confrontarsi con avversari di livello internazionale.
Silvio, nella categoria 50-59 anni, si è gettato nella mischia al suo primo anno di scherma, agguantando comunque una vittoria in girone e vedendone sfumare una per una stoccata.
Giunto in diretta ha perso l’assalto per entrare nei 128, chiudendo comunque al 169° posto su 210.
Matteo nella categoria superiore (per età) non ha avuto vittorie nei gironi ed ha chiuso, mettendo 5 stoccate nella diretta.
Ultima gara, ma di prestigio: il Campionato Italiano “Masters”, ed ancora Matteo presente nella categoria 60-70 anni. Un girone non facile con una vittoria, lo ha costretto ad uno spareggio per entrare nei 32. Partito subendo con un parziale di 6-0 è riuscito a rimontare, ma per una sola stoccata si è dovuto arrendere all’avversario, chiudendo 34°.

In contemporanea al Campionato europeo Master si è svolto a Valdobbiadene il Trofeo del Prosecco gara non competitiva aperta agli esordienti e alle prime lame. Ottimi risultati per il Circolo che conferma i primi posti nel fioretto maschile, come lo scorso anno, con Tommaso, Edoardo e Ettore. Bravi anche Filippo e Greta. L'anno prossimo le nostre prime lame di fioretto entreranno nella Categoria Maschietti e sarà competizione vera. Un grandissimo in bocca al lupo per la loro carriera schermistica...

 Termina così quest’anno schermistico 2016-2017, ora ci sarà un periodo di vacanza e poi ad agosto si riprenderà l’attività per le prime gare di settembre.

venerdì 2 giugno 2017

A Valdobbiadene tutti bravi, belli e sorridenti !





Una bellissima foto dei nostri giovani atleti (Edoardo, Tommaso e Ettore)  che hanno tirato a Valdobbiadene al Trofeo del Prosecco con i loro Maestri: Marco Fallerini e Sandro Berto .
Una bella foto dove tutti sono belli, soddisfatti e specialmente sorridenti... 
Grazie ragazzi !

Oggi su Sport Vicentino