sabato 21 aprile 2018

Oggi su sport Vicentino




giovedì 19 aprile 2018

Faenza e Santorso. Fioretto e Spada, i nostri atleti ancora sul podio


 Ancora gare ed ancora buoni risultati per gli atleti del Circolo della Spada di Vicenza nel fine-settimana del 14 e 15 aprile.
Due sono le competizioni che hanno visto scendere in pedana gli schermidori bianco-rossi: la prima  si è svolta a Faenza ed è stata la terza prova Interregionale del Gran Premio Giovanissimi, l’altra l’edizione 2018 del “Trofeo Lame d’Oro” a Santorso.

Nella giornata di sabato in terra romagnola hanno tirato i fiorettisti. Nella categoria Ragazze/Allieve Bianca Bicchi ed Arianna Crivellaro hanno ben figurato sfiorando entrambe la finale: Arianna 10^ e Bianca 16^.
Nelle Bambine Valeria Plutino inizia con un buonissimo girone, 4 vittorie, salta il primo turno di diretta, ma non riesce a fare tesoro della situazione e termina la gara il turno dopo, 19^ finale.
Meglio fa Laura Parlato, cinque vittorie in girone ed un turno di diretta superato in più la portano al decimo posto della classifica.
Risultati importanti e forse anche di più nella categoria Maschietti. Tommaso Bianchini, Paolo Appicelli ed Ettore Marchesin  regalano al Circolo altre emozioni. Buono il girone di Ettore, perfetti quelli di Paolo e Tommaso, così che tutti giunti in diretta riescono a superare il primo turno.
Nessun problema anche nel secondo; in due però si bloccano al terzo: Paolo per una sola stoccata finisce 9°, mentre Ettore termina 15°. Tommaso, invece, conferma il suo valore e si va a prendere il gradino più alto del podio.

Passando alla domenica si passa alle prove di spada. Nella categoria Ragazze/Allieve Francesca Di Bello, Alison Rossetto e Anna Gramaticopolo non erano in giornata già dai gironi (Francesca a parte) e la terminano tutte al primo turno di diretta. La classifica finale le vede, rispettivamente, al 39°, 53° e 57° posto.
Nella categoria Bambine troviamo Aurelia Arduini e Giulia Rametta. Molto buono il girone di Aurelia che chiude con quattro vittorie, leggermente meno quello di Giulia. Tutte e due in diretta passano il primo turno, ma al secondo Giulia si ferma, 30^ di giornata, mentre Aurelia riesce a giungere fino al terzo, chiudendo 12^.
Tra le Giovanissime ci sono Maria Sofia Parolin e Costanza Rossettini. Maria Sofia ottiene in girone due vittore, Costanza, purtroppo, nessuna e giunta in diretta si vede sfuggire la vittoria al primo turno per una manciata di stoccate giungendo al 42° posto, meglio fa Maria Sofia in virtù del girone: 33^.
Nei Giovanissimi ha tirato Francesco Meneghini, che dopo un girone chiuso con due vittorie non è riuscito a superare l’ostacolo del primo turno di diretta finendo al 38° posto.
Ultimi di questo GPG i Ragazzi/Allievi, ovvero Daniele Meana, Edoardo Erioli ed Ian Arduini.
In girone i tre vanno in serie: zero vittorie Daniele, una Edoardo e due Ian. In diretta è solo Ian che riesce ad entrare nei 64, dove poi si ferma. La classifica quindi recita: Ian 61°, Edoardo 89° e Daniele 100°.

Spostandoci ora in terra veneta occupiamoci del “Trofeo Spade D’Oro”, riservato alla categoria Open. Nella prova femminile Paola De Boni reduce dalle ottime prestazioni delle ultime settimane (un terzo posto ed una vittoria), non riesce a ripetersi. La partenza prometteva bene, quattro vittorie in girone e un primo turno di diretta in scioltezza, ma l’accesso tra le migliori otto non si è concretizzato e così Paola ha terminato all’11° posto.
Nella prova maschile erano presenti Emiliano Ambrosini e Marco Faresin. Emiliano parte a razzo in girone centrando cinque vittorie, mentre Marco ne porta a casa due. Entrambi in diretta passano il primo turno, ma già al secondo assalto si vede la differenza di passo, Emiliano stacca Marco, che si ferma al 24° posto, e va dritto fino a centrare un sesto posto che lascia ben sperare per l’impegno del prossimo fine-settimana: la Coppa Italia Cadetti e Giovani a Casale Monferrato.

mercoledì 18 aprile 2018

30 Aprile 2018 -Trofeo Palladio 2018 - Fioretto


Trofeo Palladio 2018 - Fioretto30 Aprile 2018
Gara riservato alle Categorie del Gran Premio Giovanissimi di Fioretto

Sede della gara
Palascherma Vicenza - Via Riello 150/152 – 36100 Vicenza

 (Gara a numero chiuso)

Categoria
Max Iscritti
Arma
Orario conferma e Pagamento
Inizio
Ragazzi/Allievi
49
Fioretto
8,45
9,00
Bambine/Giovanissime
49
Fioretto
10,45
11,00
Maschietti/Giovanissimi
49
Fioretto
12,45
13,00
Ragazze/Allieve
49
Fioretto
14,45
15,00

Art. 1
Il Trofeo si sviluppa in 4 gare per GpG di fioretto a categorie accorpate Allievi+Ragazzi (2004-2005), Maschietti+Giovanissimi (2006-2007), Allieve+Ragazze (2004-2005), Bambine+Giovanissime (2006-2007. Le iscrizioni si effettueranno esclusivamente sul portale federale: https://tesseramento.federscherma.it/GS entrando in “Trofeo Palladio Fioretto” entro Venerdì 27/04/2018 e saranno accettate fino al raggiungimento del numero massimo. Per eventuali iscrizioni dall'estero scrivere a vicenzacircolospada@gmail.com.

Art. 2
Ogni gara  per le categorie Mas/Gio.mi e Bam/Gio.me avrà un primo turno di giorni all'italiana da 6 o 7 tiratori a 5 stoccate tempo massimo 3 minuti. Eliminazione diretta a 10 stoccate in due tempi da 3 minuti, a 15 stoccate in tre tempi da 3 minuti per le categorie All.vi/Rag.zi e All.ve/Rag.ze
integrale.

Art. 3
Per ogni categoria GpG accorpata saranno premiati i primi 8 classificati, per le categorie.

Art. 4
Tutte le licenze nazionali e internazionali sono accettate.

Art. 5
La società organizzatrice non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni a cose o persone che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione.
L'iscrizione alla gara e alla manifestazione schermistica implica l'accettazione del presente regolamento e delle disposizioni in esso contenute.

Art. 6
La  quota d'iscrizione  è di 20€ per partecipante da versare al momento della conferma.

mercoledì 11 aprile 2018

Talenti Taglienti e Coppa Italia, podi e qualificazioni per il circolo



Gli ultimi mesi della stagione schermistica sono sempre ricchi di competizioni e gli ultimi fine-settimana non hanno fatto eccezione. Due sono stati gli impegni che hanno portato gli atleti del Circolo della Spada di Vicenza sulle pedane: il torneo “Talenti Taglienti/Trofeo del riso” a Isola della Scala e la Coppa Italia Regionale a Padova.

Iniziando dalle gare disputatesi in terra veronese cominciamo con la categoria Bambine-Giovanissime e quindi con Laura Parlato e Valeria Plutino. Discreti i loro gironi e sufficienti a far saltar loro il primo turno ad eliminazione diretta. Fatale però il secondo, quello che avrebbe permesso loro di entrare nelle migliori 16, si arrestano entrambe nelle 32: Laura 20^ e Valeria 23^.
Stessa categoria, ma spada hanno tirato: Giulia Rametta, Maria Sofia Parolin, Aurelia Arduini e Costanza Rossettini. Per tutte dei gironi simili, tutte in diretta, ma là Costanza ed Aurelia si scontrano fra loro e passa la seconda assieme a Giulia e Maria Sofia. La corsa delle tre si ferma ad un passo dalla finale. La classifica recita: Maria Sofia 13^, Aurelia 14^, Giulia 16^ e Costanza 19^.
Nei Maschietti/Giovanissimi hanno provato in tre a vincere la gara: Tommaso Bianchini, Ettore Marchesin ed Edoardo Pasquino. Perfetto il girone di Tommaso, discreti gli altri; tutti arrivano in diretta e saltano il primo turno, ma solo Tommaso riesce a superare anche il secondo e la sua gara termina solo per mano del vincitore di giornata, facendo chiudere Tommaso al 3° posto. Per gli altri due c’è il 10° posto per Ettore ed il 15° per Edoardo.
Cambiando arma, ma non categoria ci sono Francesco Meneghini ed Emile Fusa. Gare gemelle per loro: discreti i gironi, saltano il primo turno di diretta entrambi e terminano la gara ad un passo dai 16. 20° posto per Francesco, 23° per Emile.
Stessa situazione nei Ragazzi/Allievi dove Ian Arduini ed Edoardo Erioli fanno una gara fotocopia: due vittorie in girone, vincono la prima diretta e poi terminano 25° e 26°.

A fianco del torneo “Talenti taglienti” riservato alle categorie del GPG, si è disputato anche il “Trofeo del riso” prova open di spada.
Nella gara femminile Paola De Boni ha centrato un ottimo terzo posto, dopo un girone perfetto ed una diretta che l’ha vista arrendersi per poche stoccate ad un passo dalla finalissima.
In quella maschile Emiliano Ambrosini, Brandon Micheletti e Marco Faresin non sono riusciti a raggiungere i risultati di Paola. Superata la fase a gironi, tutti e tre passano il primo turno di diretta, Emiliano e Brandon di diritto. Al secondo assalto Marco si ferma piazzandosi 52°, mentre Emiliano e Brandon lo vincono, ma non riescono ad andare oltre. Sono rispettivamente 19° e 21°.

Queste ultime prove open sono state un allenamento per la fase regionale della Coppa Italia, svoltasi a Padova, lo scorso fine-settimana.
Nella prova di sciabola femminile Giulia Quagliozzi giunge 6^, dopo un discreto girone ed una diretta che grazie alla vittoria finale nello spareggio le permette anche di qualificarsi alla fase nazionale della Coppa Italia.
Nella spada maschile Emiliano Ambrosini, Brandon Micheletti e Marco Faresin provano anche loro a staccare il pass per la fase nazionale. Il più in giornata del terzetto è Brandon che chiude il girone con 4 vittorie, seguito da Emiliano e Marco. In diretta, se i primi due saltano il turno, l’ultimo si ferma al 66° posto. Nei 32 entra solo Brandon, Emiliano perde per una manciata di stoccate e si classifica 47°. Brandon manca l’accesso ai 16, ma grazie agli spareggi si posiziona 25° e si qualifica.
Nel fioretto maschile Andrea Buttazzi è autore di un’ottima gara, malgrado i suoi fioretti abbiano avuto parecchi problemi, Andrea è autore di un girone perfetto, cosa che gli permette di saltare il primo turno e vicendo il secondo assalto di ottenere, col 10° posto, la qualificazione.
Nel fioretto femminile Giulia non bissa il risultato della sciabola e neppure Margherita Gagliardi riesce a staccare il pass. Per entrambe un girone non particolarmente brillante e la sconfitta alle soglie delle 16. La classifica finale le vede al 22° e 27° posto.
Molto diversa la gara di Paola De Boni, reduce dal 3° posto della settimana prima, parte con un ottimo girone ed in diretta riesce ad inanellare una vittoria dopo l’altra fino a conquistare il gradino più alto del podio e la qualificazione. Contraltare alla prestazione di Paola è stata quella di Ilaria che è giunta 54^, causa un girone chiuso con un tutte sconfitte.

Non c’è tempo però per riposare per gli atleti del Circolo della Spada di Vicenza perché già altre gare si profilano all’orizzonte: il trofeo “Lame d’oro” e la terza prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi.



giovedì 29 marzo 2018

Buona Pasqua 2018