lunedì 3 ottobre 2022

Inizia la stagione di gare 2022/23 del Circolo con gli ultimi due fine settimana di spada a Zevio

Prime gare per gli spadisti del Circolo nella nuova stagione 2022/23. Alcuni risultati interessanti e altri così e così... Comunque l’importante e scendere in pedana e tirare. Ci sarà tempo per migliorare e superarsi.

Il 24/25 settembre partecipano per il circolo alla Prima Prova di Qualificazione Assoluti Spada al femminile: Eleonora Piemonte, Giulia Quagliozzi, Paola de Boni, Giulia Rametta e Giovanna Pegoraro. Nei gironi cinque vittorie di Paola che parte un po’ lentamente e poteva anche fare l’enplain Eleonora due vittorie, Giulia Q. Inizio faticoso per Giulia R. e Giovanna che terminano senza  vittorie

Passaggio diretto di Paola e Giulia Q. nei 32, Eleonora vi entra vincendo 15/4 contro la Portacci di Verona. Giulia R. e Giovanna non passano il turno con Giulia R. che comunque mette 12 botte alla Achimescu di Zevio.

Giulia Q. entra nei 16 superando all’ultima stoccata (15/14) la Longo  di Venezia e così pure Paola che lascia a 10 la  Fall di Malo. Eleonora si ferma battuta 15/10 dalla Martewicz che poi supera per gli 8 anche Giulia (15/12) e arriverà seconda nella gara.

Paola con un combattuto 15/14 vince la Oggioni di Treviso e entra negli 8, sconfigge poi con un netto 15/10 la Malamut di Verona e arriva nei quattro.

Paola non supera (15/11) la Spinelli di Treviso, che vincerà la gara, ed è terza. Brava Paola che si qualifica per la gara nazionale insieme a Giulia Q.

Nella classifica finale Paola è quindi 3^, Giulia Q. 13^, Eleonora 30^, Giulia R. 42^ e Giovanna 43^.

Nella qualificazioni per gli assoluti maschili di spada per il Circolo sono presenti Emiliano Ambrosini (primo della classifica iniziale visto il miglior ranking nazionale), Emile Fusa, Francesco Meneghini, Tommaso Sassaro e Giuseppe Marin alla sua prima gara

Nei gironi tutte vittorie per Emiliano, due per Emile mentre Tommaso, Francesco e Giuseppe fanno una vittoria a testa.

Passaggio diretto nei 64 da parte di Emiliano. Emile vi entra superando Altoè di Treviso (13/10) cosi come Francesco che batte 14/13 Balasso di Verona

Tommaso e Giuseppe si fermano sconfitti rispettivamente 15/10 da Chiuso di Mogliano e  6/15 da Bertolla di Treviso.

Nel turno per i 32 non passano né Emile, sconfitto 15/11 da Giordano di Bolzano, né Francesco battuto 15/6 da Vinales di Verona.

Emiliano prosegue facilmente lasciando a 4 botte Chiaramonte di Zevio. Purtroppo uno strappo muscolare lo ferma in una gara che poteva dargli buone soddisfazioni. Comunque risultando 18° in classifica si qualifica per la gara Nazionale

Alla fine Emile è 47°, Francesco 61°, Tommaso 73° e Giuseppe 76°.

Questo fine settimana (1/2 ottobre) sempre a Zevio si sono disputate le Qualificazioni dei cadetti di Spada Maschile e femminile.

Per i maschi a Emile Fusa, Francesco Meneghini e Tommaso Sassaro si aggiungono Riccardo Zanin, Giuseppe Marin, Dario Martini e, prestato dal fioretto, Tommaso Bianchini.

Nei gironi quattro vittorie per Tommaso, Riccardo ottiene due vittorie, Francesco migliora i risultati della settimana precedente con tre vittorie mentre Emile, Dario e Giuseppe riescono a vincere una volta ciascuno.

Tommaso entra direttamente nei 32. Supera il passaggio dai 64 solo Francesco che batte De Somma di Bolzano 15/13.

Emile perde per un’ultima botta (15/14) dopo un bel assalto contro Piantavigna di Verona, Giuseppe è superato 8/15 da Atkinson di Treviso, Riccardo perde 15/9 contro Brambullo di Treviso e Dario è sconfitto 15/5 da Righetti di Verona.

Tommaso si ferma per i 16 battuto 15/12 da Righetti di Verona. Francesco in una buona giornata supera invece con un netto 15/9 Ghezzi di Verona e purtroppo non entra negli otto prendendo l’ultima botta e quindi perdendo 15/14 contro Zigone di Treviso. Bravo Francesco per l’impegno che stai dimostrando nonostante un fastidioso male al ginocchio.

Classifica finale: Francesco 16°, Tommaso 20°, Riccardo 39°, Emile 40, Dario 42° e Giuseppe 44°

Nella gara di Qualificazione cadette di Spada il Circolo presenta un bel gruppo di atlete. Alcune più esperte: Maria Sofia Parolin, Giulia Rametta, Maia Calò, Matilde Ruzzene, Giovanna Pegoraro e altre come Viola Lovato e Alessia Pedron alla prima gara.

Nei gironi tre vittorie per Maria Sofia, due vittorie per Giulia e Viola (un bell’inizio), una vittoria per Alessia. Maia e Matilde non superano alcuna avversaria.

Ottimo risultato per Maia che vince 15/11 la prima diretta contro la Bolognesi di Belluno e entra nei 32 insieme a Maria Sofia, Giulia, Giovanna, Viola e Alessia. Matilde sconfitta 15/2 dalla Muradore di Padova non supera il turno.

Maria Sofia è l’unica che entra nei 16 sconfiggendo in un assalto molto equilibrato (7/6) la Scomazzon di Treviso.

Maia perde 15/4 contro la Pichler di Bolzano, Giulia 15/3 contro la Calì di Padova, Giovanna 15/5 contro la Pittertschats di Bolzano, Viola 15/4 contro la Foggiato di Treviso e Alessia 15/10 contro la Lulli di Verona.

Maria Sofia alla fine si ferma per gli 8 sconfitta 15/10 dalla Cordioli di Bolzano.

Al termine della gara Maria Sofia è 14^, Giulia 21^, Viola 22^, Alessia 27^, Giovanna 29^, Maiia 32^ e Matilde 34^.

Conclude l’ultimo week end di gare la prima prova di qualificazione Giovani di spada,

Il circolo è presente solo al femminile con Maria Sofia Parolin, Giulia Rametta, Maia Calò, Elisabetta Vigolo e Giorgia Alfonso.

Nei Gironi Maia, Giorgia e Maria Sofia ottengono due vittori. Giulia e Elisabetta nessuna.

Giorgia, per la differenza di stoccate) entra direttamente nei 32 mentre Maria Sofia vi entra vincendo 15/10 contro la Nan di Belluno. Elisabetta (sconfitta 15/7 dalla Milanese di Treviso), Giulia (perde 15/7 contro la Dalla Pria di Venezia) e Maia (superata 15/12 dalla Rampelotto di Bolzano) si fermano.

Nel turno successivo Maria Sofia perde 15/2 contro la Bompadre di Treviso e anche Giorgia perdendo 15/7 contro la Ginex di Padova si ferma.

Risultato finale: Giorgia 27^, Maria Sofia 28^, Maia 33^, Elisabetta 34^ e Giulia36^.

lunedì 13 giugno 2022

Gara di fine anno 2021/22 per i nostri atleti più giovani. Nominati i nostri moschettieri.

Gara di fine anno al circolo con tutti i nostri giovani atleti. Bravissimi tutti. I nostri giovani atleti ed un grazie di cuore a tutti coloro che hanno permesso al Circolo di crescere e a svolgere la propria arrivita’. Vi aspettiamo tutti il prossimo anno più grandi e più forti! Forza CSV!!










Courmayeur: Campionati Italiani master fioretto 60+. Fabrizio Cappellini è secondo

Domenica 12 giugno a Courmayeur nel campionato italiano categoria 60+ di fioretto il Circolo presenta Fabrizio Capellini,. Fabrizio fa un ottimo girone con 4 vittorie e poi arriva alla semifinale battendo 10/3 Masciari di Padova e poi 10/4 Mazzotta di Como. Per la finale incontra ancora una volta Galvan di Venezia che questa volta vince con un 6/5. La finale è contro Miraldi di Siena. In un assalto nel complesso equilibrato equilibrato Fabrizio perde 8/5 e si classifica al secondo posto. Bravissimo, grande Fabrizio anche per l'esempio !




domenica 5 giugno 2022

Malo: Campionati regionali assoluti a Squadre. Bravi i nostri atleti

 Un grazie alle nostre squadre di spada maschile e femminile  e di fioretto femminile che hanno partecipato, ormai in conclusione dell'anno e in una situazione climatica non certo favorevole, ai campionati assoluti regionali che si sono tenuti questo fine settimana (3/5 giugno) a Malo.

Insieme alle squadre femminili di spada (ottava) e fioretto (sesta) formate rispettivamente dalle "veterane": Maria Sofia Parolin, Ilaria Pasini, Costanza Rossettini e Bianca Bicchi, Arianna Crivellaro, Margherita Gagliardi, Laura Parlato (giunte 8^ e 6ha tirato la squadra di spada maschile che conteneva per tre quarti atleti alla loro prima gara e che hanno iniziato la scherma da poco. Bravissimi quindi Massimiliano Agosti, Alberto Greselin, Matteo Perin e Moreno Rigo che, anche con una bella vittoria nei gironi, si sono classificati al 12° posto dimostrando volontà, impegno e grinta!

Si conclude così un anno di ripresa dopo la pandemia.. Già ci stiamo preparando per il prossimo... Forza CSV!


 

domenica 15 maggio 2022

Riccione: GPG 2022. Ginevra Faccioli e Cesare Marchesin si distinguono nel fioretto

Giorni importanti per tutta la scherma nazionale nel consueto Gran Premio Giovanissimi dedicato a  Nostini di Riccione che, dopo la pandemia, si presenta quest’anno al completo.

Notevole la partecipazione del Circolo.

I maschietti di fioretto vedono presenti per il Circolo Davide Berti e Tommaso Sandonà.

Ottimi gironi per entrambi. Tommy  cinque vittorie nella prima tornata di gironi e quattro nella seconda. L’inverso per Davide quattro vittorie  nella prima tornata e cinque nella seconda.

In classifica generale dopo i gironi Tommy è ventiduesimo e Davide ventiseiesimo.

Tommy entra direttamente nei sessantaquattro mentre Davide vi entra superando 10/1 Sirri di Bologna.

Entrambi poi soffrono per l’emozione della loro prima gara importante. Per entrare nei trentadue Davide perde 5/10 contro Siega di TV e anche Tommy si deve arrendere, 10/4, contro DI MURO anch’esso di Treviso.

Forza ragazzi, avete fatto il vostro massimo, vi vogliamo ancora più forti il prossimo anno tra i giovanissimi.

Quest’anno tra i Giovanissimi/e di fioretto il circolo ha schierato tra i maschi Gianluca Prischich e Nicolò Liotto e tra le femmine Laura Galla.

Una bravissima Laura ottiene due belle vittorie nei gironi e si arrende (9/7) per entrare nei 64, che sono alla sua portata, dopo essersi ben difesa contro la Meneghelli di Venezia.

Gianluca con una bella grinta vince quattro assalti nei gironi dimostrando una nptevole crescita mentre Nicolò conquista due assalti,

Purtroppo i due alfieri vicentini devono scontrarsi tra loro per i 64.  Il derby lo vince Nicolò 10/3 che poi sconfitto 10/2 da Orselli di Firenze non entra nei trentadue, Bravi e sfortunati.

Nella categoria ragazze/ragazzi Cesare Marchesin è presente nei maschi di fioretto, Ginevra Faccioli tra le ragazze di Fioretto mentre Elena D’Ascanio difende i colori del Circolo sia nel Fioretto che nella Spada.

Elena nei gironi di fioretto non fa vittorie ma superando la Pani di Sassari 15/7 entra nei sessantaquattro. Incontra poi, in un ulteriore derby tra vicentini, Ginevra che, facendo tutte vittorie nei gironi, ha superato direttamente il primo turno. Ginevra supera Elena 15/3 entrando nei trentadue e poi con un netto 15/0 contro la Frugoni di Brescia si inserisce tra le sedici. Purtroppo si ferma ai piedi degli otto risultando nona in classifica finale, sconfitta 15/5 dalla Lazzeri di Pesaro. Brava Ginevra!

Elena nei gironi di spada ottiene due vittorie ed entra direttamente nei centoventotto poi non passa il turno successivo sconfitta 15/12 dalla Salomoni di Varese.

Cesare fa 5 vittorie nei gironi ed entra nei sessantaquattro superando 15/6 Lulli di Firenze. Con un combattuto 15/13 supera Buniato di Padova entrando nei trentadue. Batte poi, per i sedici, con un ulteriore combattuto 15/14, Poggio di Torino. Rossi di Brescia lo ferma vincendo 15/7 e gli impedisce di entrare negli otto. Cesare termina 13°. Comunque una bella gara, bravo Cesare !

Riccardo Zanin è l’ultimo rappresentante del Circolo e tira con gli allievi di fioretto. Con tre vittorie nei gironi incontra, perdendo 15/8, Fini Chioccio di Firenze e non entra nei 64.