domenica 24 maggio 2020

Dalla prossima settimana si riprende con gli agonisti

Prevedendo l’apertura della palestra della scherma  per la prossima settimana (25/5/2020) vogliamo garantire al massimo la sicurezza dei nostri atleti rispettando totalmente tutte le prescrizioni e le indicazioni che ci sono pervenute dalle autorità amministrative e sportive.

L'Amministrazione Comunale di Vicenza ha dato queste indicazioni per la riapertura della Palestra e per dare l’autorizzazione all'utilizzo dell'impianto:

1) pianificare le attività da svolgere e regolamentare gli accessi per evitare assembramento;
2) mantenere l'elenco delle presenze per un periodo di 14 giorni;
3) dotarsi di strumentazione per la misurazione della temperatura corporea prima dell’accesso all’impianto di atleti e allenatori; 
4) rispettare le norme sul distanziamento nella varie fasi dell'attività e spazi utilizzati  (almeno 1 metro nella fase di non attività; almeno 2 metri durante attività fisica, con particolare attenzione a quella intensa);
5) mettere a disposizione dei frequentatori dispenser con soluzioni idroalcoliche per la pulizia delle mani, con obbligo di pulizia in ingresso e uscita;
6) garantire la pulizia delle attrezzature eventualmente utilizzate prima dell'uscita;
7) utilizzare calzature apposite e specifiche solo per la palestra;
8) riporre dentro alla borsa personale tutti gli indumenti ed effetti personali che non potranno rimanere all'esterno;
9) garantire più possibile l'aereazione dei locali durante lo svolgimento dell'attività;
10) non è consentito l'uso di spogliatoi e docce.

Da parte nostra applicheremo le indicazioni Comunali alla lettera garantendo al Palascherma di Via Riello: 

La sanificazione generale della palestra, di tutti i  locali e degli uffici da parte di ditta specializzata  il giorno 25/5/2020 
la presenza di soluzione idroalcolica in 2 postazioni nella palestra 
la presenza di prodotti per la pulizia e l’igienizzazione presso i luoghi dei singoli allenamenti
la pulizia della palestra con un nostro addetto in profondità con prodotti igienizzanti alla fine di ogni giorno di allenamento


In generale per gli allenamenti e per la loro organizzazione questo è quanto il Consiglio, sentito i tecnici, ha stabilito per le prossime 2 settimane di prova 

Gli atleti agonisti saranno suddivisione in gruppi che rimarranno fissi per le 2 settimane
Si entra dopo aver compilato ogni volta l’autocertificazione FIS che funge anche da indicazione di presenza
All’ingresso verrà misurata la temperatura
Si terranno per ogni gruppo 2 allenamenti settimanali di 1.30h (Per gli adulti è previsto 1 solo allenamento)
Si entra dalla porta adiacente all'armeria (ex ingresso) e si esce dalla porta sul parcheggio  (per evitare di utilizzare la parte della segreteria)
Gli spogIiatoi non si usano e restano chiusi
Si arriva già pronti per l’allenamento 
Le scarpe vanno cambiate e quelle con cui si entra andranno poste su alcune sedie che si troveranno all’ingresso e all’uscita
Borraccia scarpe ed effetti personali devono essere contenuti in un’apposita busta/zaino. 
La sala sarà divisa in 8 postazioni personali ognuna verrà dotata di una sedia per riposarsi e appoggiare gli effetti personali ed un disinfettante per igienizzarla dopo l’uso 
Si entra con la mascherina e solo durante l’attività e possibile toglierla
Ognuno deve avere quando si usa l’arma personale
Non vanno utilizzati gli attrezzi di sala
Ogni atleta dovrà munirsi di un tappetino personale, da portare ogni volta. 
Non si  sosta in palestra
L’unico bagno utilizzabile è quello per i disabili 

Tempi:
10 min. di tempo per uscire dalla sala al termine dell’allenamento. 
10 minuti di pausa tra un turno e l’altro per arieggiare la zona e ripulirla 
10 minuti di tempo per far entrare in sala il turno successivo. 


giovedì 9 aprile 2020

Buona Pasqua 2020



venerdì 28 febbraio 2020

martedì 25 febbraio 2020

INFORMAZIONE CORONAVIRUS COMUNE VICENZA


Coronavirus in Veneto. Ordinanza e Circolare applicativa

Coronavirus: Questa è la prima ordinanza del Presidente Zaia





 


Questa la precisazione di ieri a nome del Direttore Generale Sanità e Sociale del Veneto dr.  Mantoan