Societa'

Circolo della Spada di Vicenza asd (Statuto)


Il CIRCOLO DELLA SPADA di Vicenza opera da quasi 100 anni nella città di Vicenza.

Il Circolo è stato premiato con le stelle CONI d'argento e d'oro per merito sportivo, nel 2015 ha organizzato i campionati Europei U23 di Scherma e nel 2016 ha ricevuto lo scudo d'oro della Federazione Italiana Scherma come riconoscimento per la sua attività sportiva

Siamo una società che svolge la propria attività in una struttura specifica, nel palascherma di Vicenza dedicato a Carlo Pavesi (campione vicentino Mondiale e Olimpico) che uno delle poche palestre  in Italia dedicate esclusivamente alla scherma.

E’ un circolo con lunga tradizione schermistica e la importante esperienza dei suo maestri ed istruttori  è fondamentale per favorire l’insegnamento della tecnica schermistica utilizzando metodologie di utilizzare tecniche di insegnamento della scherma  studiate appositamente per ciascuna fascia di età, dai sei anni in poi, per tipologia d’arma (fioretto, spada e sciabola) e per le diverse scelte degli atleti (agonismo, attività non agonistica, gioco-scherma). Un  preparatore atletico lavora in stretto contatto con lo staff magistrale, valutando necessità e problemi del gruppo nel suo insieme e di ciascun atleta in particolare.
Le lezioni, individuali e collettive, fanno crescere i ragazzi nel corpo e nel carattere con lo scopo principale di educare atleti sani, sereni, amanti dello sport e rispettosi delle regole della società civile.
Teniamo dei corsi specifici anche per gli adulti e per chi voglia riprendere una attività sportiva svolta in gioventù o  anche a chi si avvicini per la prima volta alla scherma.

L’accesso all’attività è preceduto da alcune lezioni gratuite, al fine di permettere alle famiglie di verificare se veramente questa è la disciplina sportiva che il giovane vuole praticare. Lo staff dedica il tempo necessario sia alla preparazione tecnico schermistica, sia all’aspetto ludico, in particolare per i più piccoli.

Nello sport, giovani e bambini devono soprattutto trovare benessere psicofisico e divertimento per poi accedere alla graduale consapevolezza che lo sport è anche impegno, concentrazione, sforzo fisico e anche, seppure in modo graduale, agonismo.

Anche per gli adulti ci sono alcuni incontri di prova in cui verificare se c’è l’interesse verso la disciplina.

Il Circolo possiede pedane e svolge attività di formazione anche per atleti paralimpici. Atleti disabili e normodotati svolgono attività schermistica e si affrontano durante preparazione e allenamenti dimostrando che la scherma è in grado di abbattere qualunque barriera e che "sotto la maschera" non ci sono differenze. A fare la differenza sono la determinazione, la concentrazione e l'allenamento.


Il Circolo organizza durante l’anno alcune gare specifiche. In particolare, tra le altre, annualmente il Circolo è il promotore di: la Maratona Berica di Spada (gara giunta alla VII^ edizione) dedicata agli atleti più grandi di spada che vede fino a 100 spadisti maschi e femmine confrontarsi tra loro per due giorni di seguito, il trofeo Memorial Pavesi (giunto alla XXII^edizione) aperto alle coppie di spada e fioretto e il Memorial Bernkopf, riservato ai più giovani, che ricorda il dott. Bernkopf, un grande amico del Circolo, che ha permesso la nascita del Palascherma.



Attualmente il Circolo ha questa struttura:

Presidente
  • Matteo Salin
Consiglieri
  • Bruno Bicchi
  • Valeria Burzomato
  • Alessandro Chiarello
  • Marco Dal Pozzolo
  • Federico Filippi
  • Pierantono Pozzan - Vicepresidente e Tesoriere
  • Lia Stella
  • Riccardo Zorzo
Segreteria 

  • Loris Santolin

Staff Tecnico

Maestro responsabile di Sala
  • Sandro Berto
Maestro 
  • Marco Fallerini

Istruttori Regionali
  • Martina Rossetto
  • Claudia Ferrara
  • Paola De Boni